Mostra/Nascondi
> AREA UTENTE
Nick


Password

Ricordami
Password dimenticata?
NON SEI REGISTRATO?
Registrati adesso!
> UTENTI ON LINE: 199
Mostra/Nascondi
Home Page
PERUGIA 2005 NEWS

Notizie a cura del periodico sportivo 'Perugia 2005' (aut. Trib. di Perugia n. 21/2005 R.P. del 19/09/2005)

 

SOSTIENI PERUGIA 2005 NEWS

Sono ormai più di 20 anni che ci impegnamo quotidianamente per rendere questo sito sempre più utile e interessante per i tifosi del Grifo.
Non è facile e scontato andare avanti facendo tutto gratuitamente.

Se apprezzi i nostri sforzi e vuoi darci una mano, te ne saremo grati!



SE VUOI PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITÀ, SCRIVICI!

10/05/2022 - 01:14
MARCO GIANNITTI A "GRIFO STADIUM ", ECCO LE SUE PAROLE IN TRASMISSIONE

"Non esistono limiti per chi sa trasformare la delusione in forza,il sacrificio in coraggio, il sogno in realtà". Questa la splendida frase apparsa sul profilo social di Marco Giannitti all'indomani della conquista dei play off.
Il Direttore Sportivo, ospite questa sera a Grifo Stadium è, senz'altro uno dei cardini della grande stagione del Perugia conclusasi con la qualificazione al turno preliminare:
"Io sono una persona che non piange, non recrimina, ma.. se all'inizio dell'anno andiamo a mettere nelle mani degli arbitri uno strumento come il Var, con tutti gli adeguamenti che, poi, sono stati fatti, lo andiamo a vedere? È possibile che negli ultimi cinque mesi nessuna azione da parte del Perugia sia stata rivista? Così come è ad oggi, impostato in modo soggettivo, non funziona e non lo dico solo io, abbiamo tantissimi episodi tra serie A e serie B...
Quando sono venuto a Perugia, il giorno della mia presentazione, ho espresso il desiderio di poter costruire una squadra in cui la città potesse identificarsi, come del resto tutte le realtà in cui sono stato prima.
E sotto l'aspetto dell'appartenenza la squadra è cresciuta moltissimo".

Un Perugia caratterizzato da una nuova progettualità...

"Quella con Santopadre è una tipologia di lavoro che abbiamo impostato l'anno della retrocessione, ripartendo non da zero, bensì da sottozero. C'era uno stato deprimente sotto tanti punti di vista, giocatori che volevano scappare da Perugia, etc...
Piano piano, dunque, ci siamo rimessi sotto e, mattone dopo mattone, mettendoci in mezzo anche la pandemia, siamo riusciti a ripartire.
È stato molto importante vincere il campionato l'anno scorso per riportare il Perugia dove deve stare, cercando di mettere in organico giocatori di proprietà, uno zoccolo duro attorno al quale far ruotare tutti i giocatori che sarebbero venuti nella stagione successiva. Questo lo abbiamo fatto insieme al Presidente, poi c'è stato l'arrivo di Mister Alvini, che ha saputo valorizzare tale
mentalità. Quando lo sentite parlare, mette sempre prima la Società, poi lo Staff tecnico e i giocatori perché ha sposato la nostra filosofia al 100%. È stato capace di trasmettere al tifoso perugino la convinzione che, sul piano umano e tecnico - tattico, avrebbe potuto essere un allenatore importante.
Adesso sento intorno tanto entusiasmo che a noi serve e io so cosa Perugia possa fare in merito. Lo si è visto anche nella partita contro il Monza...

Come si è arrivati al nuovo allenatore? Dopo il dilemma di Caserta con il Benevento, abbiamo effettuato una scelta unanime e quella di Alvini è stata dettata dal fatto di orientarsi su un allenatore che avesse fatto la gavetta; nella mia carriera non ho mai vinto con un mister che veniva dalla serie A.
In 48 ore siamo rimasti molto colpiti dalla sua voglia, dal suo aspetto umano, dal suo tipo di calcio basato sull'uno contro uno che aveva già fatto con la Reggiana, a tal punto che il Presidente ha dato subito l'ok per sottoporgli il contratto. Per Mister Alvini il Perugia era veramente il Real Madrid.
Il gioco del pallone sta cambiando e questo suo modo di intenderlo, alla Juric, alla Gasperini, è quello che oggi va di moda.
Il suo è un calcio a 360 gradi, fatto di passione, oltre che di aspetti tecnici e, dopo la pandemia, ho capito sarebbe stata la persona giusta".

Un excursus sul campionato dei Grifoni:

"Piano piano abbiamo visto che la squadra cresceva anche per quanto riguarda le caratteristiche che Alvini voleva; ce la siamo giocata a viso aperto con tutti, nel mese decisivo di marzo la squadra ha, infatti, capito che il percorso di cui ha sempre parlato il Mister sin dal principio si sarebbe potuto avverare.
Poi è intervenuta qualche difficoltà, come normale avvenga, ma, nelle ultime cinque partite, la squadra ha avuto la consapevolezza di potersela giocare fino in fondo.
Un momento decisivo?
La cena con il Presidente, a cui i ragazzi sono molto legati, è stata fondamentale. Un blitz in un momento clou, in cui il Pres ha saputo toccare le corde giuste... questo accade solo quando il gruppo è molto unito.
L''attesa dell'esito in campo vissuto tutti insieme abbracciati per quei nove minuti aspettando il risultato di Frosinone, anche con i ragazzi della rosa che erano in tribuna, è emblematico del Perugia di quest'anno".

Poi un pensiero a sabato:
"Sappiamo di essere svantaggiati per via dei due risultati su tre a disposizione del Brescia, ma mi piacerebbe che la squadra mettesse in campo la propria forza, senza perdere mai le proprie caratteristiche e, soprattutto, senza fare calcoli.
Nella fase difensiva avremo qualche problema, abbiamo ancora una settimana di lavoro, ma queste sono partite in cui ci si carica a prescindere, ovviamente sperando di recuperare qualcuno.
Non ci dobbiamo snaturare, ma dobbiamo andare in campo con la nostra natura, sia nei pregi, che nei difetti e zero alibi con gli arbitri.
I play off sono imprevedibili, non c'è una favorita, si azzera tutto, ciò che conta saranno motivazione e forma fisica, ma da non trascurare anche il fattore caldo".

E alcune riflessioni in generale sulla regular season appena terminata:
"La serie B di quest’anno non ha badato a spese, ci sono stati almeno sei-sette Club che hanno dichiarato di voler vincere il campionato. Dunque parliamo di un torneo di altissimo livello.
Ma il calcio è un puzzle che va costruito con il senso di appartenenza, il credere ad un obiettivo, non basta avere un budget.
.Se mi aspettavo il calo del Frosinone? È normale che abbia fatto un campionato di livello, quando l'abbiamo battuto noi era terzo in classifica, ricordiamo che ha il quarto monte ingaggi, vederlo fuori dai play off è stata una sorpresa in negativo.
Anche il Parma ha deluso, mi aspettavo a gennaio un mercato diverso.
E pure il Vicenza aveva fatto investimenti importanti, ma mi dispiace per Moreno (Longo n.d.r.) che sia sceso in C con l'Alessandria.
Per quanto riguarda la mia conferenza stampa all'indomani di Brescia, non era un grido d'allarme, ma un modo per dire come avrebbe dovuto funzionare il Var, come, per altro, hanno fatto altre quattro squadre, con tutto che gli arbitri sono esseri umani e possono sbagliare".

E ancora sulle caratteristiche della squadra e su qualche giocatore:
"D'Urso è importante, lo ha sempre dimostrato, è stato fatto un investimento da parte del Presidente, ci crediamo.
Chichizola? Ha un altro anno di contratto, non ci saranno problemi, quando sarà ci metteremo seduti e parleremo di tutto.
Lui è un leader, un professionista, un uomo di spessore notevole che fa crescere la squadra anche sotto l'aspetto della mentalità, avendo fatto campionato importanti.
Come è andato l'attacco?
Matos non lo si è preso per andare in doppia cifra, ma per creare superiorità, è un giocatore da serie A, Olivieri ha fatto sei gol, De Luca dieci, ha una fisicità notevole. Insomma cinque attaccanti, tutti con caratteristiche diverse, anche se, è vero, manca qualche gol.
Falzerano, che viene da quella retrocessione, ha dimostrato di essere una persona importante per Perugia, anche come uomo.
Chi l'anno scorso è retrocesso è stato il primo a rimboccarsi le maniche.
Se rifarei lo scambio Murgia - Melchiorri? Si, è un giocatore importante che, pur non giocando, ha fornito il suo contributo".

Poi un breve salto al passato...
" Frosinone? Ho un bellissimo ricordo, è una piazza importante con cui ho vissuto grandi traguardi".

Un focus sul suo lavoro...
"ll direttore sportivo infallibile non esiste, ciò che è fondamentale nel mio lavoro è azzeccare il calciatore in primis sul piano del carattere.
Ho una rete di persone che lavorano con me e un database molto complesso.
La struttura Perugia ad inizio campionato si basa su riunioni fatte insieme a Presidente e allenatore, in modo tale da reperire quei giocatori sulla base delle modalità e idee di gioco."

E un salto nel futuro:
"Sono due anni che sono a Perugia, sono in completa sintonia con Presidente, Direttore generale e Mister, siamo quattro persone che si confrontano su tutto..
Ma adesso non siamo in grado di sederci attorno a nessun tavolo perché nel giro di qualche giorno può cambiare il mondo...".

Infine una valutazione sul lavoro del Mister e una battuta su Kouan:
"Che voto darei ad Alvini? Otto.. e poi speriamo di vedere cosa succederà tra 2-3 settimane. Mentre su Christian - sorride - confermo il 4 che gli dette il Mister. Lui sa il perché".

E, per chiudere, una battuta sul pubblico perugino, che sa di promessa a lungo termine e potrebbe essere la vera chiave di volta del progetto - Perugia:
"Più la squadra vive la città e più la città vive la squadra ed in essa si identifica".

Per Perugia2005News Alessio Torzuoli
































| Letto 685 volte |

COMMENTA LA NOTIZIA

Per lasciare un commento devi essere registrato ed autenticato.
AREA COMMENTI | Commenti 1



Pag.
21/05/2022 - 19:57
E' IL PISA LA PRIMA FINALISTA DEI PLAY OFF

| Letto 117 volte | Commenti 2 |


20/05/2022 - 17:06
LISI:"IL PROSSIMO ANNO SARA' PIÙ TOSTO, MA CI SIAMO ANCHE NOI"

| Letto 270 volte | Commenti 0 |


19/05/2022 - 17:42
PERUGIA, CAMBIO AI VERTICI

| Letto 663 volte | Commenti 1 |


18/05/2022 - 22:05
AL MONZA IL PRIMO ROUND CONTRO IL BRESCIA, ORA LA GARA DI RITORNO

| Letto 227 volte | Commenti 1 |


18/05/2022 - 20:42
GRIFO AI SALUTI, IERI IL ROMPETE LE RIGHE. ALESSIO PERONI NON RINNOVA

| Letto 778 volte | Commenti 1 |


17/05/2022 - 19:07
QUALE IL PERUGIA DA CUI RIPARTIRE

| Letto 1041 volte | Commenti 2 |


16/05/2022 - 12:32
GIUDICE SPORTIVO PRELIMINARI PLAY OFF E LE PROVOCAZIONI ALTRUI

| Letto 795 volte | Commenti 3 |


15/05/2022 - 21:13
L'ANGOLO DEL DOPO BRESCIA - PERUGIA: UN GRIFO STREPITOSO FATTO FUORI DAL "SISTEMA". RESTA UNA STAGIONE DA INCORNICIARE

| Letto 607 volte | Commenti 1 |


15/05/2022 - 14:03
PERUGIA NON MERITA QUESTO, LA PAGELLA DEI GRIFONI, 10 PER TUTTI

| Letto 337 volte | Commenti 0 |


15/05/2022 - 00:01
IL DOPO BRESCIA - PERUGIA: LE PAROLE DEL PRESIDENTE SANTOPADRE E DI MISTER ALVINI

| Letto 572 volte | Commenti 0 |


14/05/2022 - 17:21
BRESCIA - PERUGIA : DIRETTA TESTUALE

| Letto 513 volte | Commenti 3 |


13/05/2022 - 19:14
BRESCIA PERUGIA, ECCO I CONVOCATI

| Letto 346 volte | Commenti 1 |


13/05/2022 - 18:52
BRESCIA VS PERUGIA, I PRECEDENTI E LE FOTOGALLERY

| Letto 300 volte | Commenti 0 |


12/05/2022 - 23:56
IL NOTIZIARIO BIANCOROSSO

| Letto 406 volte | Commenti 0 |


11/05/2022 - 12:16
BRESCIA PERUGIA, ECCO L'ARBITRO

| Letto 607 volte | Commenti 0 |


11/05/2022 - 09:48
UN FUTURO PER LUCIA, I GRUPPI CONSEGNANO IL RICAVATO

| Letto 336 volte | Commenti 2 |


10/05/2022 - 22:39
IL NOTIZIARIO BIANCOROSSO, VERSO BRESCIA PEUGIA. DAY 2

| Letto 562 volte | Commenti 1 |


10/05/2022 - 21:59
AC PERUGIA, BENVENUTI ALL'UNIVERSITA' DEL CALCIO...

| Letto 450 volte | Commenti 0 |


10/05/2022 - 14:32
BRESCIA PERUGIA, AL VIA LA VENDITA DEI TAGLIANDI

| Letto 475 volte | Commenti 0 |


10/05/2022 - 01:14
I PLAY OFF CI HANNO DATO ALLA TESTA! (LA NUOVA INIZIATIVA DELLO STORE BIANCOROSSO)

| Letto 862 volte | Commenti 0 |


Pag.

SOSTIENI PERUGIA 2005 NEWS

Sono ormai più di 20 anni che ci impegnamo quotidianamente per rendere questo sito sempre più utile e interessante per i tifosi del Grifo.
Non è facile e scontato andare avanti facendo tutto gratuitamente.

Se apprezzi i nostri sforzi e vuoi darci una mano, te ne saremo grati!



SE VUOI PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITÀ, SCRIVICI!

ULTIMO INCONTRO
PLAY-OFF
sabato 14.05.22 ore 18:00
Brescia 3
PERUGIA 2

» Tabellino 

CLASSIFICA
Lecce
72
Cremonese
69
Monza
67
Pisa
67
Brescia
66
Ascoli
65
Benevento
63
PERUGIA
58
Frosinone
58
Ternana
54
Cittadella
52
Parma
49
Reggina
48
Como
47
SPAL
42
Cosenza
35
Alessandria
34
Vicenza
32
Crotone
26
Pordenone
18


* Punti di penalizzazione

DIRETTA AUDIO


PARTECIPA

INDOVINA IL RISULTATO
Gioca con AC-PERUGIA.com

LA LETTIERA
» TECHETECHERÈDIO
Aggiornato: 11/10/21

Visite 2593
Commenti 1

» SITUAZIONE AMMONIZIONI E SQUALIFICHE
Aggiornato: 07/05/22

Visite 6265
Commenti 1

» ROSA DEL PERUGIA 2021-2022
Aggiornato: 21/02/22

Visite 23160
Commenti 10

ANNUNCIO
PER LUCIA

"Ciao! Sono la mamma di Lucia e vorrei diffondere il link di una raccolta fondi che ho organizzato insieme alla mia famiglia per mia figlia. Lo scopo è acquistare il farmaco Voxzogo che permette alle sue ossa di ricominciare a crescere normalmente. Purtroppo al momento il Sistema Sanitario Nazionale non copre le spese del farmaco e per la nostra famiglia si tratta di una spesa troppo onerosa da sostenere.
Chiedo a chiunque possa di aiutarci, anche con la condivisione del link.
Grazie di cuore!"

www.gofundme.com/f/un-futuro-per-lucia

FantaGrifOtto
FantaGrifOtto FantaGrifOtto
Annuncio

Sostieni e diffondi l'Associazione cliccando 'Mi piace' sulla pagina Facebook!
Annuncio
ZAKO
ANNUNCIO
ZONA TIFO
I POST DEL MESE
tommi82pg
PERUGIAPERSEMPRE
Magimeno
BircioliDoro
pakàl

» Mostra tutti 

IL MURO
Ultimo post
walter
10:50

GRIFORUM


GALLERIA

» INVIA UNA FOTO!



22/03/1989
Inviata da eugenio
il 23/08/2020
INVIA UNA FOTO
Tuo nome o nick
Tuo indirizzo e-mail
Allega la foto
Scattata il
Descrizione evento

Autorizzo il download della foto (facoltativo)
Dichiaro che le foto non sono coperte da diritti d'autore e che le persone in esse ritratte sono consenzienti alla pubblicazione.
   
Annuncio