Mostra/Nascondi
> AREA UTENTE
Nick


Password

Ricordami
Password dimenticata?
NON SEI REGISTRATO?
Registrati adesso!
> UTENTI ON LINE: 453
Mostra/Nascondi
Home Page
PERUGIA 2005 NEWS

Notizie a cura del periodico sportivo 'Perugia 2005' (aut. Trib. di Perugia n. 21/2005 R.P. del 19/09/2005)

 

SOSTIENI PERUGIA 2005 NEWS

Sono ormai più di 20 anni che ci impegnamo quotidianamente per rendere questo sito sempre più utile e interessante per i tifosi del Grifo.
Non è facile e scontato andare avanti facendo tutto gratuitamente.

Se apprezzi i nostri sforzi e vuoi darci una mano, te ne saremo grati!



SE VUOI PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITÀ, SCRIVICI!

03/06/2022 - 16:18
AVREI VOLUTO DARLE DEL TU...

Caro Mister,

le scrivo da tifoso e non da giornalista quasi neofita, per prima cosa perchè ho il Grifo nel cuore e poi perché, lei non lo sa, anche se un giorno glielo avrei voluto dire di persona, il mio lavoro principale è un altro e l'attività per cui mi ha conosciuto è frutto dell'immenso amore che provo per i colori biancorossi. Tanti i sacrifici su e giù per l'Italia in compagnia di Roberto, il Bomber, come tutti lo conoscono, ormai, da decenni, perché, al di là del desiderio di continuare a crescere a livello professionale, c'era la voglia di esserci sempre per vedere quella gloriosa maglia che un tempo fu di Paolo Rossi e di un certo Renato Curi. Il piccolo grande uomo che ha dato il nome ad uno stadio che oggi sembra cadere a pezzi, ma che, una volta, faceva tremare le gambe a qualunque avversario.
Vede, non è un caso che ho parlato di casacche e non di chi le indossa, perché, parliamoci chiaro, lei lo sa meglio di me, gli attori di adesso, che accendono l'interruttore della passione adrenalinica, non hanno nulla a che vedere con quelli del passato. Uomini, appunto, ancor prima che calciatori, quando il calcio, romantico come i nostalgici prediligono definirlo, era davvero espressione di un popolo, una ragione di vita in cui immedesimarsi, perché chi scendeva in campo aveva la capacità di dare un senso alla monotonia di una settimana di affanni quotidiani.
Ma lei, grazie alla sua genuinità e a quella sensazione di persona perbene che trapelava ogni volta che si relazionava con tutti, tifosi, giocatori, dirigenti e giornalisti, ci aveva conquistato.
E questo al di là delle sue conoscenze tecnico tattiche e strategie calcistiche curate in modo, oserei dire, maniacale.
Ci aveva fatto ricredere che anche in un calcio multimediale e globalizzato, dominato, esclusivamente, dagli interessi economici e sempre più lontano dalla gente come quello di oggi, potesse esserci ancora spazio per dei sentimenti veri. Sa, ormai siamo un po' tutti disillusi, dopo le batoste prese negli ultimi anni, non ci leghiamo più a nessuno o quasi, ma con lei la Curva era tornata a sciogliersi e sbilanciarsi; le sue premure quasi paternali, i suoi elogi, perfino la sua commozione stavano ricreando un qualcosa di veramente speciale.
Ciò che mi risulta indigesto da comprendere è che lei ha sempre parlato di percorso di crescita e di gruppo in ogni sua conferenza, di attaccamento, di giocarsela fino all'ultima goccia di sudore contro chiunque, come, appunto, è stato fino al preliminare dei play off, valori che incarnano da sempre chi tifa il Perugia e chi ne indossa la maglia con il Grifo sul petto, salvo, poi, scegliere di uscirne.
Le confesso che sto provando un profondo dispiacere, come uno choc, perché le credevo e le ho voluto bene. Penso si possa dire.
Le credevo, come quando a Como l'ho vista sconsolato e negli spogliatoi le ho abbozzato qualche frase per rassicurarla, oppure quando a Cosenza rispose ad una mia domanda con quel toscaneggiante " non ho fatto punto turnover", perché considerava tutti sullo stesso piano e mi sono sentito davvero lusingato per avermi ringraziato nella conferenza stampa della partita successiva, proponendomi un caffè, che, pensavo, di poter, finalmente, prendere con lei quando sarebbe partito per il nuovo ritiro.
Non volevo deluderla e, forse, anche per questo ho fatto i salti mortali tutto l'anno, tagliando la Penisola in diagonale pur di presentarmi all'appuntamento del dopo partita per chiederle quello che la mia testa mi diceva di chiederle, correndo anche il rischio di farla arrabbiare. Ma oggi sono io a sentirmi amareggiato, a tal punto che ho la tentazione di smettere di pensare che esista ancora un motivo valido per cui continuare a svolgere la "missione" che ho intrapreso. Se non la follia di ritenere il Grifo al di sopra di tutto.
Ha scelto la fredda e nebbiosa Cremona, nonostante avesse già sottoscritto un pezzo di carta che dovrebbe ancora avere un valore in questo mondo, ha scelto la serie A "facile", non conquistata sul campo, perché tanto, dopo il "rompete le righe", lo sa meglio di me che gli unici a prenderla in quel posto sono i tifosi verso cui lei stesso ha più volte espresso parole di ammirazione e dichiarato, apertamente, amore.
Mi duole dirglielo, ma Perugia è davvero altro, ben più di quel Real Madrid in cui riteneva di trovarsi a completamento di una lunga e dignitosa gavetta.
Sa, non vinceremo mai lo scudetto, anche se ci andammo molto vicino quando ancora si concorreva tutti ad armi pari, ma, come disse il grande Paolo Sollier:
"Essere figli di questa città e' un onore, non amarla e' un delitto, non tifare Perugia e' un insulto.."
Una pietra miliare che racchiude l'essenza di cosa significhi vivere qui, calpestare quel prato glorioso, soffrire e gioire insieme alla sua gente.
E non potrà mai esserci carriera o miglioramento economico che tenga, le assicuro, quando si prova il vero amore, o quando si sposa un progetto e ci si giochi tutto se stessi. Un privilegio, evidentemente, per pochi eletti, quelli che verranno menzionati per sempre e i cui nomi resteranno scolpiti tra i ricordi indelebili.
Peccato, avrebbe potuto esserci anche il suo, ma finirà per essere rammentato più per il modo con cui ha abbandonato la nave, che per lo splendido viaggio appena terminato.
Comunque mancherà.

Alessio Torzuoli



Per Perugia2005News Alessio Torzuoli

RIPRODUZIONE VIETATA

foto Roberto Settonce Photo Agency (riproduzione vietata)

| Letto 3586 volte |

COMMENTA LA NOTIZIA

Per lasciare un commento devi essere registrato ed autenticato.
AREA COMMENTI | Commenti 17



Pag.
28/06/2022 - 13:40
FULIGNATI AL CATANZARO, ORA E' UFFICIALE

| Letto 271 volte | Commenti 0 |


25/06/2022 - 10:59
SOTTO IL SOLE, SOTTO IL SOLE, DI PERUGIA... DI PERUGIA...

| Letto 1253 volte | Commenti 4 |


25/06/2022 - 09:47
IL NOTIZIARIO BIANCOROSSO, ASSEMBLEA DI LEGA, NEWS DEL MERCATO

| Letto 418 volte | Commenti 0 |


22/06/2022 - 10:10
GRIFO, 12.000 KM DI AMORE

| Letto 510 volte | Commenti 0 |


21/06/2022 - 13:14
PERUGIA CALCIO, VIA AL MERCATO.

| Letto 803 volte | Commenti 0 |


20/06/2022 - 17:26
CURVA NORD, PROSEGUONO A RITMO SERRATO I LAVORI. SABATO MATTINA VISITA DELL'ASSESSORE PASTORELLI

| Letto 599 volte | Commenti 0 |


15/06/2022 - 22:07
LAVORI IN CORSO AL PERUGIA.

| Letto 720 volte | Commenti 0 |


10/06/2022 - 16:36
UN PERUGINO PER ALLENARE I PORTIERI, UFFICIALIZZATO CRISTIANO LUPATTELLI

| Letto 1040 volte | Commenti 1 |


10/06/2022 - 01:01
AUGURI PERUGIA, MA...

| Letto 1837 volte | Commenti 3 |


09/06/2022 - 14:58
PRESENTAZIONE DI MISTER CASTORI: "IL MIO CALCIO FATTO DI VELENO E FAME"

| Letto 813 volte | Commenti 0 |


08/06/2022 - 19:23
FABRIZIO CASTORI È IL NUOVO ALLENATORE DEL PERUGIA

| Letto 762 volte | Commenti 1 |


08/06/2022 - 13:48
ALVINI, ARRIVA LA RESCISSIONE. POCO FA HA LASCIATO IL "CURI"

| Letto 1112 volte | Commenti 4 |


07/06/2022 - 12:37
CURVA NORD, PROCEDONO I LAVORI

| Letto 464 volte | Commenti 0 |


06/06/2022 - 11:27
SE NON VEDO NON CREDO… E

| Letto 635 volte | Commenti 3 |


03/06/2022 - 16:18
AVREI VOLUTO DARLE DEL TU...

| Letto 3586 volte | Commenti 17 |


01/06/2022 - 15:02
LAVORI IN CURVA NORD, ECCO LA DATA

| Letto 869 volte | Commenti 0 |


31/05/2022 - 21:48
"PRONTO? SONO LA CREMONESE"...

| Letto 1231 volte | Commenti 1 |


31/05/2022 - 17:43
IL PERUGIA RIPARTE DA PIEVE DI CADORE

| Letto 546 volte | Commenti 0 |


27/05/2022 - 11:00
PERUGIA, ECCO IL NUOVO TEAM MANAGER

| Letto 1020 volte | Commenti 2 |


27/05/2022 - 10:52
CONFERMATO JACOPO GIUGLIARELLI ALLA GUIDA DEL SETTORE GIOVANILE

| Letto 183 volte | Commenti 0 |


Pag.

SOSTIENI PERUGIA 2005 NEWS

Sono ormai più di 20 anni che ci impegnamo quotidianamente per rendere questo sito sempre più utile e interessante per i tifosi del Grifo.
Non è facile e scontato andare avanti facendo tutto gratuitamente.

Se apprezzi i nostri sforzi e vuoi darci una mano, te ne saremo grati!



SE VUOI PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITÀ, SCRIVICI!

DIRETTA AUDIO




LA LETTIERA
» LA ROSA DEL PERUGIA 2022-23
Aggiornato: 28/06/22

Visite 472
Commenti 1

» TECHETECHERÈDIO
Aggiornato: 11/10/21

Visite 2957
Commenti 1

» SITUAZIONE AMMONIZIONI E SQUALIFICHE
Aggiornato: 07/05/22

Visite 6769
Commenti 1

ANNUNCIO
PER LUCIA

"Ciao! Sono la mamma di Lucia e vorrei diffondere il link di una raccolta fondi che ho organizzato insieme alla mia famiglia per mia figlia. Lo scopo è acquistare il farmaco Voxzogo che permette alle sue ossa di ricominciare a crescere normalmente. Purtroppo al momento il Sistema Sanitario Nazionale non copre le spese del farmaco e per la nostra famiglia si tratta di una spesa troppo onerosa da sostenere.
Chiedo a chiunque possa di aiutarci, anche con la condivisione del link.
Grazie di cuore!"

www.gofundme.com/f/un-futuro-per-lucia

FantaGrifOtto
FantaGrifOtto FantaGrifOtto
Annuncio

Sostieni e diffondi l'Associazione cliccando 'Mi piace' sulla pagina Facebook!
Annuncio
ZAKO
ANNUNCIO
ZONA TIFO
I POST DEL MESE
pakàl
fred
Max ingrifato
tifosologrifo
oldtazza

» Mostra tutti 

IL MURO
Ultimo post
Conte di Montecristo
09:17

GRIFORUM


GALLERIA

» INVIA UNA FOTO!



15/02/2018
Cena del Muro a Ginestreto
Inviata da GrifOvunque
il 17/02/2019
INVIA UNA FOTO
Tuo nome o nick
Tuo indirizzo e-mail
Allega la foto
Scattata il
Descrizione evento

Autorizzo il download della foto (facoltativo)
Dichiaro che le foto non sono coperte da diritti d'autore e che le persone in esse ritratte sono consenzienti alla pubblicazione.
   
Annuncio